Installare una macchina virtuale

Che cos'è una macchina virtuale? Semplificando un po', una macchina virtuale (VM) è nient'altro che un emulatore di un sistema di calcolo (computer). Il motivo principale per cui si utilizzano macchine virtuali, è che esse permettono di eseguire più sistemi operativi sulla stessa macchina fisica.

Ad esempio, supponiamo che tu abbia un computer con Windows 10 e che voglia eseguire, sul tuo computer, qualche applicazione Linux. Ovviamente non puoi installare un'applicazione Linux su un sistema Windows e viceversa. Quello che puoi fare è creare una macchina virtuale sul tuo computer Windows e installare Linux sulla macchina virtuale. Potrai così avere a disposizione entrambi i sistemi operativi sullo stesso computer. Ciò vuol dire che potrai usare sia applicazioni Windows, sia applicazioni Linux (sulla macchina virtuale).

Installare una macchina virtuale che ci permetta di utilizzare un qualunque altro sistema operativo, insieme a quello già in uso, è un'operazione semplice che può essere realizzata nei seguenti passi:

  1. scaricare e installare un software di virtualizzazione (come VirtualBox);
  2. creare una macchina virtuale;
  3. scaricare un'immagine del sistema operativo (Linux/Ubuntu) che si vuole installare sulla VM;
  4. installare il sistema operativo scelto (Linux/Ubuntu) sulla VM.